Basta poco

aschi treno

Basta poco.

Basta un desiderio espresso e non esaudito in un batter d’occhio.

Basta una mattinata libera ( il che non è mai poco).

Basta alzarsi alla solita ora, fare colazione come ogni altro giorno, vestirsi come se niente di nuovo dovesse accadere.

Basta uscire di casa e prendere una strada inattesa.

Basta rispondere in modo ermetico al “dove andiamo?” che si ripete ad intervalli regolari.

Basta un po’ di mistero. Basta credere nell’effetto sorpresa.

Basta ritrovarsi in stazione. Basta comprare un biglietto.

Basta salire su un treno senza preavviso, dopo averlo chiesto e richiesto.

Basta l’emozione della prima volta.

Basta lo stupore di un bambino.

Basta stupirsi di quello stupore.

Basta poco.

Seguitemi e condividete se vi va
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *