"Signora, allatta ancora? Verrà su viziato!"

220px-giorgione_the_tempest_08
Dettaglio del dipinto La Tempesta di Giorgione 

Era un pomeriggio di due anni fa, era ottobre ma l’estate non voleva lasciare il posto all’autunno. Lo gnometto era stato nel passeggino più di quanto fosse disposto a sopportare e ancora non era finita. Dovevo accompagnare la gnoma più grande dal dentista e come nella migliore tradizione eravamo in ritardo. Siamo saliti su un autobus affollato e abbiamo attraversato mezza città.  Scesi dal bus ci siamo catapultati all’ambulatorio e lì ho consegnato le due gnome al papà. Ho liberato il piccoletto dalla trappola in cui l’avevo costretto e lui ha reclamato il seno. Seduta in sala d’aspetto l’ho accontentato tirando finalmente il fiato.

L’idillio, manco a dirlo, è durato poco: una signora di mezza età mi ha chiesto quanto avesse il pargolo. Al mio “15 mesi” mi ha guardata, non ho mai capito se stupita o schifata, e ha sentenziato: “Allatta ancora? Verrà su viziato”. Come ho fatto a non rispondere neppure io lo so ma sicuramente è stato meglio così: non avrei certo usato parole carine e adatte ad una mamma con prole al seguito. Ovviamente le risposte educate e motivate mi hanno ronzato per la testa per un bel po’. Avrei potuto controbattere che l’Organizzazione mondiale della sanità non si limita a raccomandare l’allattamento esclusivo al seno fino al sesto mese di vita ma si spinge a suggerire che questo prosegua insieme all’alimentazione complementare fino ai due anni e oltre. Avrei potuto spiegarle che mia nonna nei lontani anni 30 ha allattato i suoi figli per oltre tre anni e che dunque, quali che fossero le ragioni, l’allattamento prolungato non è una novità da cui mettere in guardia le mamme di oggi. Avrei potuto sciorinarle i vantaggi per mamma e bambino in materia di benessere fisico e psicologico. Avrei potuto ma non l’ho fatto…in compenso ho proseguito ad allattare ma ahime quel che non ha fatto la profezia della signora e neppure un’anestesia generale l’ha fatto un lunghissimo ciclo di antibiotico….ma questa è un’altra storia!.

Seguitemi e condividete se vi va

2 pensieri riguardo “"Signora, allatta ancora? Verrà su viziato!"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *